sabato 15 agosto 2009

martedì 23 giugno 2009

lunedì 8 giugno 2009

martedì 10 marzo 2009

lunedì 9 febbraio 2009

Spese per consumi personali


I consumi si sono contratti, questo si sa. la gente ha meno soldi da spendere,ma anche quando qualche cosa rimane dopo aver pagatto tutte le rate e le bollette si tende a risparmiarli, perche domani non si sa come sarà. Ci siamo abiutati a sentirlo dire, ma a vederlo quantificato e impresso in un grafico recentemente da Merril Lynch fa impressione. Non tanto per la quantità di denaro che si spende in meno degli altri anni, ma dallla rapidità con cui, in questo caso gli americani, hanno chiuso il rubinetto degli acquisti. E' dal dopo guerra infatti, che una contrazione del genere non veniva riportata.

venerdì 6 febbraio 2009

Produzione Industriale in Germania


Non molto da dire a riguardo. La produzione in Germania è calata come non aveva fatto in 18 anni a questa parte.

martedì 20 gennaio 2009

Dati per dell'export nel mondo


Poche parole per commentare una situazione piuttosto lampante. Come mostrano i grafici , forte rallentamento mondiale per quanto riguarda l'export, naturale riflesso di un massiccio rallentamento nei consumi sempre a livello globale.

venerdì 16 gennaio 2009

Price / Earning ( P/E )


Price/Earning, il rapporto tra il prezzo di un'azione di una compagnia ed i propri profitti, un valore che si usa spesso per determinare se una azienda è sottovalutata o meno. In questo grafico, la Bronson Capital Market ci dice che attualmente questo rapporto è pari a 11, ma sottolinea che si aspetta che arrivi sino alla base del canale del trend secolare da loro individuato. E' chiaro che se il rapporto P/E dovesse arrivare intorno agli 8 punti, significa che i prezzi delle azioni sono destinati a scendere ancora di un buon 30%.

martedì 13 gennaio 2009

Azioni Vs Obbligazioni


Sembra un po di rivedere la gara di corsa tra la cicala e la formica, con dei grandi distacchi tra le due che con il passare del tempo vengono sempre colmati. Con i valori di mercato di questi tempi infatti, il rendimento cumulativo di chi ha investito in obbligazioni o di chi ha investito in azioni all'inizio degli anni '90 è pressoché identico.

venerdì 9 gennaio 2009

Sentiment in ripresa


Sia i sondaggi della American Association of Individual Investors (AAII), che di Investor Intelligence hanno registrato una ripresa della fiducia negli investitori.
Un livello sotto il 50% però, no è abbastanza per essere considerato ottimista,positivo, ma solo leggermente meno negativo.